Cina
Prima salita di una cima inviolata

Settembre 2008

A settembre del 2008, recandomi nell’area del Muztagata e del Konkhur, ho avuto l’occasione di conoscere per la prima volta la Cina e le sue montagne. L’idea di questo viaggio nasceva dalla voglia di regalare a un amico, Marco Cattaneo, l’emozione di scalare una cima inviolata per il suo 40° compleanno. Ad aiutarmi in quello che definirei un ambizioso progetto, ritrovandomi a ricoprire i panni dell’alpinista e allo stesso tempo ad assumermi le responsabilità della guida alpina, c’era l’amico Fabio Salini, valtellinese doc.
Le prime abbondanti nevicate, il vento gelido e le basse temperature che annunciavano l’arrivo dell’inverno furono l’unico ostacolo serio della spedizione. Per nostra fortuna, dopo una settimana di acclimatamento, approfittando di due giorni di bel tempo, riuscimmo nella salita lampo di una montagna inviolata di 6250 m.