Patagonia
Prima salita della parete Nord Ovest
del Cerro Piergiorgio

Febbraio 2008

Sono le due del mattino quando insieme a Cristian, dopo tre anni di tentativi, arrivo in vetta alla parete Nord-Ovest del Cerro Piergiorgio. Sotto i primi fiocchi di neve, con le forme del Fitz Roy e del Cerro Torre all’orizzonte, chiudiamo finalmente questa partita e possiamo urlare al mondo “Cumbre”. Ora possiamo guardare dall’alto e non più dal basso questa parete. Ora sono esattamente dove volevo essere. Qui in vetta penso ai tre anni trascorsi sognando questo momento, alla fatica e alla gioia vissuta insieme ai miei compagni di scalata. E il mio pensiero corre velocemente a Giovanni che non può condividere con noi questa gioia perché, pochi giorni prima, si è rotto le mani inseguendo questo sogno comune.